Milo 80lt asiatico

Ciao ragazzi, ho allestito questo acquario da qualche settimana: è un Milo 80.
Era una vasca libera che avevo e che ho voluto allestire a costo quasi zero, riciclando il materiale che già avevo.
Come fondo ho messo la flourite black sand, che vorrò ricoprire completamente di foglie di quercia, magnolia e castagno.
Piante ci sono cyperus helferi, cryptocorine costata, phyllantus fluitans e vesicularia (che vorrei togliere).
Ci sono dentro 4 rocce laviche e rametti di castagno.
Non è presente filtro né riscaldatore (19-20 °C ora in inverno).
Inizialmente l’idea era di allestirlo per dei trichopsis pumila che tanto mi piacciono e che da un po’ medito.
Mi rendo conto che utilizzando il materiale che avevo a disposizione non ne è venuto fuori un allestimento adattissimo a loro!
Secondo voi cosa potrei farci con questa piccola vasca?
Se non fossero i trichopsis, pensavo anche a qualcosa di “semplice” tipo microrasbore…
Grazie in anticipo!

2 Mi Piace

Io personalmente inserirei un termoriscadatore da 100watt. Poi inserirei più piante a crescita rapida per contrastare la formazione di alghe che sulla seconda foto noto sui vetri. Che valori ci sono in vasca? Io come popolazione che poi dipende dai gusti ovviamente opterei o per una coppia di ciclidi nani, oppure mi piacerebbe un acquario con microrasbore e caridine. Vedi tu, intanto sistema la vasca e i valori dell’acqua in base a quello che vorrai realizzare.

Quella che si nota è la classica peluria che onestamente non mi disturba, come anche le alghe che si stanno formando sui legni… Sicuramente danno un tocco più naturale! Ora la phyllantus sta iniziando a crescere bene dopo il periodo di adattamento quindi vediamo se solo lei riesce a tenere bassi gli no3!
L’acqua inserita è acqua a circa 120us (quella che uso per i discus) con ph intorno al 6… Ma i valori giusti dovrei misurarli visto che ho dentro le pietre laviche e la flourite che potrebbero alterare il tutto.
Il riscaldatore dipende anche dai pesci che deciderò di mettere!
Escluderei ciclidi nani visto il fondo che ho utilizzato (la fluorite è più grossa della sabbia)! Magari microrasbore possono starci!

Qualche anabantide? In 80 cm avresti una bella scelta

Esatto! Infatti pensavo ai trichopsis pumila che sono anche abbastanza semplici ma non saprei quali altri anabantidi considerare nella scelta!
Chiamiamolo anche “acquario sfizio” nel senso che valuto qualcosa di “semplice” da gestire nel complesso!

I pumila possono essere una ottima scelta. Penso tu possa tenerli in gruppo senza problemi.per il resto boh Ce ne sono talmente tanti. Magari evita specie decisamente aggressive o da ph bassissimi. Se hai modo passa ad “acquari naturali” è vedi che c’è. Ormai manca appena un mese

Cioè???

Acquari naturali l’evento al museo Di storia naturale di Pisa :joy: ci sarà questo evento con varie associazioni (anche acquario.top) con vari interventi e dimostrazione. Ci sarà aib che può aiutarti a trovare qualche specie particolare

Aaah sisi, ho letto! L’unica cosa è che Pisa mi è un po’ scomoda!


Due scatti! Ancora non ho rilevato valori! Sia le cryptocorine che la cyperus sembrano crescere… Insieme alle alghe :sweat_smile:

Su una vasca nuova non mi farei troppi pensieri per le alghe. Sono più che normali. Con il tempo e la maturazione, gli equilibri si assesteranno :+1:

Piace :+1: hai deciso che metterci?

Esatto, vediamo come evolve anche perché è la prima volta che mi avventuro senza filtro!

Nell’ideale pensavo ai trichopsis pumila ma sto cercando di capire se come allestimento potrebbe essere adatto ad un gruppetto. È vero che la parte sinistra dell’acquario devo ancora infoltirla con altra cyperus ma comunque non si formano granché di territori!
La seconda scelta cadrebbe su microrasbore maculate, ma come dicevo prima non conosco altre possibilità di medio impegno!
Ad oggi sono molto più orientato sulle microrasbore vista l’inadeguatezza della vasca per i trichopsis

Non è niente di che, in teoria. Sempre se allestisci per le giuste specie (non tutte stanno bene in un senza filtro).
Bisogna stare molto attenti perché il filtro spesso fa da paracadute per alcune cose che facciamo noi acquariofili e quindi un senza filtro non ha la sicura contro queste

1 Mi Piace


Questa la situazione attuale! Ci sono queste strane alghe filamentose ma bianche e molto resistenti! Ho provato ad aspirare ma nulla! Ho provato a trazionarle manualmente ma ho praticamente quasi alzato il ramo intero :sweat_smile: Le piante sommerse sembrano crescere bene! La phyllantus invece continua a gettare nuove foglie alla stessa velocità con la quale marciscono quelle più vecchie = non stanno aumentando di volume! Pura la lemna sta marcendo… Ebbene si… Ho bestemmiato :sweat_smile:
Che dite? Conoscete quelle strane alghe filamentose?

Mmmm…che è successo? Sul fondo vedo bollicine o sbaglio?
Come lo gestisci tipo cambi acqua in che percentuale e con quale cadenza…
Non sono pratico della gestione senza filtro aspettiamo consigli amici più preparati, ma credo che la cosa sia degenerata pian piano…

Se riesci a darci qualche informazione in più su quello che hai fatto ultimamente potrebbe essere utile :slight_smile:

Praticamente lo sto lasciando evolvere senza fare nulla!
Solo due settimane fa ho fatto un cambio di 5lt con acqua “osmosi” a 90us a temperatura ambiente! La conducibilità in vasca ora è 290us (probabilmente a causa delle pietre laviche o della fluorite black sand).
Per il resto non ho fatto altre modifiche o manovre, neanche a livello di fotoperiodo.
Teoricamente questo week end pensavo di fare un altro cambio da 5lt.

Mmmh no, non ci sono bollicine! Probabilmente quelle che vedi sono i granelli rimanenti di un’altra ghiaia inerte che avevo aggiunto alla flourite e che sono appunti colore grigio!

Hai qualche valore dell’acqua?

Sisi! Appena rilevati con reagenti Aquili:
Ph 8
No2 0
No3 0
uS 290
Altri valori non posso rilevarli. Ne servirebbe eventualmente qualcuno in particolare?

Ah, piccolo particolare che ho omesso e che forse può essere d’aiuto: ho inserito nel substrato n°4 pastiglie della Seachem per dare un po’ di aiuto alle cryptocorine ed alla cyperus!