Pterophyllum: allestimento e informazioni generali

Starei cercando esperienze dirette da chi ha allevato specie del genere Pterophyllum…in particolare cercavo info come aggressività, valori di riproduzione e di mantenimento, e dimensione massima su Manacapuru, Scalare “Nanay” e Leopoldi

Dopo più di un anno (con diverse riproduzioni) con scalari commerciali “silver” credo stia arrivando il momento di alzare la stanghetta e passare a qualcosa di più interessante, l’unico fattore limitante è la vasca che ha dimensioni 120x40x60 cm con una colonna d’acqua netta di 52cm (appena misurata con il metro :sweat_smile:)

Taggo @Fav0z giusto per ricordargli la brutta esperienza con i Nanay e per avere qualche info in più :heart:

Grazie mille a tutti in anticipo :slight_smile:

Non riesci guadagnare in qualche modo in altezza?

In alcuni punti ho più di 5cm di fondo e il livello dell’acqua non è al massimo quindi qualche cm lo posso anche rubare…ma non credo di riuscire ad arrivare a 10cm in più

Io avevo 55 cm. (la vasca è 65) e non erano affatto sufficienti. In sei mesi da 13cm compresi pinne, son arrivati ai 18. Oltre a questo il lato lungo era troppo corto, non avevano abbastanza spazio di nuoto.
Fighissimi, ma io li ho sempre visti stretti. Avevo in programma di prendere un’altra vasca verso settembre, ma poi le cose si son risolte in altro modo :sweat_smile:
Comunque, stupendi, eleganti. Niente in comune con i commerciali.
Mangiano quasi solo congelato, dopo un po’ son riuscito a dargli il secco, tropical.
Devono mangiare tanto, son molto molto attivi, ogni tanto scattano.
Bisticciano tra loro, ignorano eventuali specie da fondo. Tutto ciò che tocca il fondo, per loro è perso (cibo compreso).
Secondo me, le dimensioni minime per tenerli anche da adulti, son 150 di lato lungo, e almeno 60 di colonna d’acqua. Nella tua vasca (così come nella mia, han dimensioni simili 120x50x65) secondo me ci stanno finché son giovani. Poi letteralmente, quando son raggruppati, ti occupato tutta la vasca jn altezza. Forse eho qualche vecchia foto di 3 scalari che occupano l’intera colonna.

Te quanti ne avevi? E avevi intenzione di tenerli tutti o di tenere una/due coppie una volta formatesi?

Ovvio che volevo tenerli tutti.
Comunque si è formata la coppia, ma non c’era abbastanza spazio per la riproduzione. Scacciano gli altri, ma non in maniera così aggressiva come gli scalari normali. Avevano iniziato a pulire le foglie, tuttavia non so se si siano riprodotti e mangiate subito le uova o non abbiano deposto affatto. Quando son in riproduzione lo vedi subito, hanno l’ovodepositore estroflesso, di solito è “ritratto”.
Non trattarli come scalari commerciali, son molto diversi.

E i leopoldi?

Sono più bassi. Secondo me risolveresti il problema degli scalari.
Perché se guardi chi li ha tenuti in pochi litri tutta la vita, i suoi han pinne e corpo leggermente più tozzo. Questo perché deve avere abbastanza spazio sia sotto che sopra di esso per crescere bene, altrimenti si sviluppa e “ottimizza” compatibilmente allo spazio.
I leopoldi dovrebbero essere più bassi, ma difficili da trovare.

In che senso?

Poi ho un’altra domanda…i tuoi erano F1?
E, anziché tenerne 6, tenerne due coppie una volta formatesi è improponibile?

Nel senso che quelli normali son molto differenti. Come comportamenti soprattutto. Quelli wild son molto molto più gregari, son sempre “in gruppo”. Si muovono assieme.
I miei erano F1
No, niente due coppie, tieni sempre il gruppo. Se togli/metti scalari ristabiliscono le gerarchie e non è detto che tutto vada bene

1 Mi Piace

Quindi in pratica il numero perfetto per allevarli sarebbe 6, ma la vasca è troppo piccola, mettendone meno (tipo 5) si rischia qualcosa del tipo 2coppie più uno spaiato, mettendone di più si va in over stock e alla prima ripro viene giù l’acquario.
Tutto corretto?

Più o meno. A parte che 6 ci stanno all’inizio. Poi secondo me conviene cambiare vasca.
Se hai modo di cambiare vasca, prendi un 150+ e mettici 9 o 10 scalari. Secondo me viene molto più figa.

Non vanno in riproduzione se ne hai troppi mi sa. :sweat_smile:

1 Mi Piace

Cosa intendi con all’inizio?

Per 30cm in più si potrebbero mettere così tanti scalari in più?

Ah la coppia non isola il gruppo prendendolo a legnate?

Che secondo me la MIA vasca era piccola ad ospitarli, quando son cresciuti, li vedevo parecchio stretti! Infatti come dicevo, avevo in programma di prenderne una più grande!

Non è che c’è la proporzione litri/numero di scalari. Altrimenti in 60 cm di vasca ci potrebbero stare 3 scalari, e questo non è vero.
In 150 cm hai più spazio, spesso son profonde 60 invece che 50, e hanno almeno 60 cm di colonna.
Questi spazi secondo me permettono allo scalare di vivere bene, inoltre, se guardi le misure relative, sarebbe più del 25% in più di spazio :wink:
In queste misure, un gruppo di dieci esemplari, ci sta, perché:
Hanno un metro e mezzo di lato lungo.
La vasca sarebbe alta
La superficie è molto più ampia, e può ospitare molte più piante galleggianti per ridurre gli inquinanti (rinuncia a voler cambiare acqua ogni giorno, non staresti dietro agli inquinanti che lascia l’alimentazione di questi pesci, mangiano tanto, spesso, e molto proteico).
I cambi dovrai farli ogni settimana, ma almeno durante questa settimana gli inquinanti non fanno “sbalzi” ma stanno a valori consoni (grazie alle piante).
Nelle misure della vasca devi contare gli spazi vitali del pesce, ma anche quanto questa può ammortizzare il carico organico. Overstockare per poi cambiare ogni giorno acqua, è deleterio, avresti sbalzi di valori troppo importanti.

Ah ok, così allora ha senso.

Per curiosità…in quanto tempo ti sono arrivata a una taglia da sembrare stretti in vasca?

Li ho presi ad ottobre, ed erano di 6 mesi e 13 cm (pinne comprese). A maggio son arrivati a circa 18. Da maggio in poi mi son sembrati “stretti”.

Ottimo, grazie mille per tutte le info!
Ci riaggiorneremo :slight_smile:

1 Mi Piace

Parlando invece dell’allestimento mi piacerebbe creare qualcosa di esteticamente appagante e, perché no, anche abbastanza simile al biotopo originario della specie che ospiterò (come semplice esercizio estetico)

Stavo spulciando il sito del BADC e ho trovato vasche davvero interessanti…cose simili secondo voi sono tanto realizzabili quanto gestibili e compatibili con gli scalari? Dal punto di vista tecnico c’è qualche trucchetto che non so e potrebbe tornarmi utile?



Bestemmi.

A parte la dovuta precisazione il problema non è farlo ma starci dietro. Se dev prendere un pesce è la fine.
Comunque si può fare. Per l’hardscape sabbia e legni. I legni li incollerei con la cianoacrilica in maniera fa avere un pezzo solo piuttosto che cento mikado. Il biotopo che vorresti quale sarebbe?

Questa è la cosa che mi preoccupa meno, la mia paura è che sarà difficile da tenere pulita :sweat_smile:

Intendi che faresti 1/2 blocchi fuori e poi li inseriresti in vasca?
Un blocco unico così grande mi risulta difficile inserirlo perché ho un tirante nel mezzo…

Ancora di preciso non lo so, sarà in funzione degli ospiti che troverò/sceglierò…ma l’hard scape credo sarà simile a uno di quelli in foto sopra; mi piace particolarmente quello della seconda foto ma appunto non so quanto sia fattibile :sweat_smile: