Vasca per Parathelphusa pantherina

Un paio di anni fa, dopo l’impossibilità di rimediare gamberetti dei laghi del Sulawesi (Complesso del Malili), mi sono ritrovato con una vasca 80x60x50 aperta allestita e matura pronta ad ospitare animali provenienti dalle suddette zone, ma senza fauna. Data la peculiarità dei valori e degli allestimenti per queste specie, non potevo facilmente convertirla ad altro, così, dopo mesi di ricerca, riusciì a mettere le mani (mano? boh :joy:) su qualche esemplare di questa specie.

La vasca è tuttora allestita come all’inizio, con l’unica differenza che ho aggiunto qualche pietra lavica nel corso del tempo per creare più nascondigli, data l’elevata aggressività intraspecifica. Il fondo è di due parti, una parte di Seachem Onyx Sand (ha l’effetto di aumentare leggermente ph e cond, si usa spesso nelle vasche Sulawesi) e una parte di Dennerle Baikal (ardesia grossa 10-30mm). Ho usato due fondi perchè le informazioni sulla specie erano e sono tuttora scarse, in maniera da creare ambienti diversi e poter ragionare su quale dei due si presta di più al loro modo di vivere.

Foto all’allestimento



Una volta che la vasca maturò per circa 6 mesi finalmente trovai i granchi


Da lì cominciarono i problemi. Principalmente perchè fecero fuori qualsiasi pianta/alga o essere vivente presente in vasca. Mangiarono tutta la lemna, la najas e tutte le alghe, sia a barba, che a ciuffo che di ogni altro genere. Predarono anche tutte le lumache (centinaia!) ma non le Melanoides, ma non ci fu una singola volta che ne vidi uno mangiarle.
Provai ad alimentarli con varie tipologie di cibo che avevo in casa (l’avere un garage con 60 e passa acquari rendeva la cosa abbastanza varia, e varie anche le possibilità).

Foto per far capire la grandezza appena inseriti in vasca

Dopo qualche settimana trovai le prime mute(!), segno che le cose stavano cominciando a girare per il verso giusto.

Con le prime mute arrivavano anche le prime scaramucce, via via più pesanti e che lasciavano più segni (primi tra tutti, zampe e chele strappate in giro per la vasca), qualcuno crebbe più velocemente e qualcun altro rimase indietro. La non enorme vasca non rese le cose più semplici, ovviai un po’ aumentando il numero di pietre laviche in maniera di aumentare i nascondigli. Fatto sta che comunque, crescendo, aumentavano l’aggressività, pensavo solo per via della crescita. Non mi ero invece accorto che questo aumento dell’aggressività era dovuto alla mancanza delle lumache in vasca, essendo loro predatori specializzati in lumache. Partendo purtroppo tardi con l’allevamento, tuttora non riesco a soddisfare i loro bisogni come quantità di lumache del genere Planorbarius e Physa, cerco di tenere a bada la situazione dando da mangiare di tanto in tanto pastone per discus iper proteico con aggiunta di vitamine liquide (e sembra funzioni bene!).

Dopo i primi due/tre mesi erano già belli grandi

Ma ancora lontani dall’essere adulti. Dopo circa 2 anni, dei 6 iniziali ne sono rimasti solo 3, uno è fuggito dalla vasca e me ne sono accorto solo dopo averlo trovato morto, altri due erano rimasti piccoli e sono stati sopraffatti dagli altri. Questi 3 sono molto cresciuti

Qualche giorno fa invece, per la prima volta da due anni a questa parte, ho assistito ad una scena per me unica: l’accoppiamento dei due esemplari più grandi, una gigantesca femmina ed un maschio un po’ più contenuto

E adesso…speriamo bene!

2 Mi Piace

Ma che figata!!!
Non avevo mai visto nessuno allestire una vasca per granchi ti faccio i mie complimenti.
A questo punto vediamo come va la riproduzione, hai informazioni a riguardo su come comportarti? La femmina tiene le uova e poi le larvette di granchietto e poi alla fine le libera in vasca giusto? Pensi di inserirla in una vasca da sola finchè non " partorisce" o la lasci?Non c’é rischio che diventino cibo vivo per gli altri ospiti? Oppure ora che sono diventati adulti non le guarderebbero con interesse? Scusa se ti ho bombardato di domande ma mi incuriosisce, avevo visto vasche con gamberetti ma con granchi per il dolce mai :stuck_out_tongue_winking_eye:
Attendiamo aggiornamenti

Ti rispondo così… Boh! Non ho trovato praticamente nulla in rete se non un thread su un sito americano ma non specificava un granché. Credo che come il 90% dei granchi gli adulti cannibalizzino i piccoli, la vasca infatti prevede un refugium collegato in cui poter far crescere gli eventuali granchietti

Vasca davvero molto interessante, bravo @Kwisatz!
Mi piacerebbe vedere il garage.:grin:

1 Mi Piace

Basta che vieni a Roma, il biglietto visita è gratuito e se vieni pure al ristorante ti faccio anche da mangiare :joy::joy::joy:

di che zona sei di roma??:stuck_out_tongue_winking_eye:

Me so preso tutta roma. Il ristorante a san pietro, il garage all’eur e abito a centocelle

1 Mi Piace

:joy::joy: io abitavo li vicino a colli aniene ma a centocelle ci vado spesso per lavoro…porto il tram

1 Mi Piace

grandissimo @Kwisatz!!!
mi affascinano davvero molto sti granchi, sono troppo fighi :heart_eyes:

1 Mi Piace

Se dovessi fare un giro nella capitale (che non ho mai visto e me ne vergogno!) non mancherò. Ma che se magna? I :heart: carbonara!!!

1 Mi Piace

Se magna tutto, tutto romano.

2 Mi Piace

E dopo le schie… via de moeche :heart:

Bellissimo progetto! Una figata poterlo seguire anche se in differita​:sweat_smile::joy: non avrebbe senso provare a fornire molluschi Marini in assenza di vivo?

Ho provato ma ho deciso di mettermi a rastrellare lumache dai miei colleghi romani. I molluschi ecc da morti vengono accettati meno. Comunque penso che l’accoppiamento non sia andato a buon fine, ancora non ha sceso(si dice così?) le uova.
@DeLu portami le tue lumache anfamekio

Perché dai per scontato che abbia delle lumache? Ahahahah

2 Mi Piace