Lamprologus ocellatus

Continua la discussione da Tanganica 80x35x40 - Neolamprologus similis:

Molto interessanti, inoltre se tenuti in monospecifico nella tua vasca, secondo me puoi osservare comportamenti più complessi delle mere “cure parentali” e esclusione di figli troppo grandi.

Io non ho esperienza in merito, tuttavia devi sempre scindere le categorie.
Gli ocellatus son molto aggressivi, ma non rimarrai con due pesci in vasca, in quanto hai almeno degli avannotti, sempre.
Se guardi chi li tiene in 30 litri, o 60 litri con poca base, il risultato non potrà essere altro che pesci iper stressati e molto aggressivi, per i cacciati non c’è sufficiente spazio di riparo. Tuttavia, la letteratura è molto chiara sull’argomento:
Gli ocellatus NON sono coloniali.
Cosa significa? Significa che non c’è tutto il meccanismo di aiutanti (brood-helper), e nemmeno la scelta di quali figli tenere a cura della prole e quali scacciare. Non si formeranno colonie, ma sistematicamente gli avannotti troppo cresciuti verranno scacciati.

Se la popolazione attuale ti ha annoiato, oppure vuoi cambiare specie per avere un’esperienza diversa, trovo gli ocellatus dei pesci interessanti da osservare.
Ti lascio qualche link per approfondire:

https://www.jstor.org/stable/4534912?seq=1#page_scan_tab_contents

L’abstract già parla chiaro per quel che ti interessa, l’ultimo articolo è fruibile gratuitamente online.

Ci sono anche molti altri lamprologus poco allevati che potrebbero essere delle alternative valide. Avendo una base di partenza abbastanza grande hai la possibilità di provare ad “sperimentare “ specie meno conosciute

Per dire

1 Mi Piace

Grazie per gli articoli Fede davvero utili alla mia probabile scelta ed infatti era proprio il fatto di passare a una specie piu agressiva dei similis ma ovviamente valuto anche altre specie prima di fare la scelta definitiva anche perché ultimamente se ne vedono veramente tanti che fino all’anno scorso nenache li avevo mai sentiti nominare

@Andrea_Borda non so perché avevo capito che la vasca fosse 60x30 quando ne parlavamo, ma con 80x35 il discorso è diverso e come suggerito da Riccardo ci sono altri lamprologus interessanti (parenti degli ocellatus), strappersi/meleagris e molti altri.

Beh ce ne son molti in realtà anche non solo legati alle conchiglie come gli ornatipinnis che li usano solo per deporre o lo specius o lo wauthioni invece piu simile agli ocellatus (domanda essendo ignorante in fatto di selezioni ma i gold si trovano in natura o è una selezione fatta dall’uomo?)