Askoll Pratiko Old vs. New Generation

Nell’acquario dei discus avevo un filtro Askoll Pratiko 400 vecchia generazione che dopo vari anni di servizio (e vari proprietari) ha cominciato ad avere problemi per cui ho deciso di metterlo da parte.
Ho approfittato del fatto di aver trovato un filtro di stesso modello nella declinazione “New Generation” usato pochissimo ma che volevano buttare perché non funzionava.
Alla fine ho scoperto il problema (un pezzetto di plastica di 1 mm si era rotto nella girante) e ora va come nuovo, dopo aver sostituito i pezzi.

Penso possa essere interessante un confronto tra i due modelli di filtro, anche per valutare eventualmente il passaggio fra i due. Le opinioni sono per i modelli 400 ma dovrebbero estendersi anche agli altri della serie Pratiko.

Vantaggi del New rispetto all’Old

  • I materiali filtranti (cestelli, spugne, pad vari) del vecchio sono quasi tutti compatibili con quelli del nuovo. Uniche eccezioni, il coperchio dell’ultimo cestello e il porta spugne di prefiltro.
  • Il sistema di aggancio-sgancio dei tubi (Aquastop) è più solido e facile da inserire.
  • Il coprigirante è meno difficile da rompere cercando di toglierlo.
  • Il New ha una valvola interna che aiuta l’avvio, l’Old no.

Non variate

  • Giro dell’acqua nei materiali filtranti. Resta il prefiltro laterale che consente di pulire il deposito grossolano senza toccare i cannolicchi.
  • Dimensioni fisiche.
  • Stesso diametro dei tubi, quindi si possono usare indifferentemente tubi del vecchio, del nuovo o tubi generici.
  • Stesso consumo (20 W) e prestazioni analoghe.
  • Borbottio di sottofondo - ormai è distintivo di questa serie, mi sa…

Svantaggo (o cosa che sarebbe stata da sistemare)

  • La leva di avvio si rompe solo a guardarla, come nel vecchio così nel nuovo. Purtroppo è dura da azionare in entrambi i modelli e lo stelo della leva è fino ed esce molto: facile far leva, piegare e rompere. Probabilmente un pulsante sarebbe una buona soluzione per la “Newest Generation”.

Dopo vedo di aggiungere foto per evidenziare alcuni aspetti :wink:

1 Mi Piace

Classic Askoll
Versatilità e rumore :rofl::rofl::rofl:

Dopo qualche anno il borbottio diventa quasi rassicurante :rofl:

Della serie “è quando smette che ti preoccupi” :joy:

1 Mi Piace


Quello che ho dovuto fare per un Pratiko 200 “old generation”… Molto old :rofl: (ormai in disuso)

Sono relativamente dei carri armati ma poi hanno questi difetti che ti fanno stupire…
Seguono foto (quando torno a casa)

Come promesso, i due filtri a prima vista sono quasi uguali, a parte “la grafica”:

Qui evidenzio la leva di avvio del vecchio…

… e del nuovo:

Come si può vedere, la leva esce abbastanza, in proporzione, ma è molto sottile. Quindi ci vuole pochissimo per spezzarla, considerando anche che sono abbastanza dure da spingere.
Nel New la leva è un pelino più robusta ma si ha sempre la sensazione che stia per spezzarsi, quando la si usa. Mi sbilancerei con un “bene ma non benissimo” come upgrade di questa componente.