Allestimento Rio 350

Valuta tu, in realtà le piante dovrebbero reggere il trasporto ma non si sa mai.
Certamente è comodo piantumare subito, specialmente se si tratta di fissare muschi etc

Buon di…
Io ci ho provato ho ordinato delle piante . Tutte pococo o mediamente esigenti.
Screenshot_20210115-155716_Gmail
Zona sabbia metto cryptocoryne e higrophila . Zona fondo amazonia il resto salvo piante epifite che metto su tronchi e sassi. Nella sabbia in prossimità delle radici inserisco le pasticche che ho.
Screenshot_20210117-115241_Samsung Internet
Per la fertilizzazione a colonna che mi consigli…metodo pmdd o altro?
La co2 aspetto che la piante si inizino ad adattare per erogarla ?
Avendo messo il fondo amazonia in una porzione di vasca (circa un sacco e mezzo) per la fertilizzazione attendo sempre la fine della maturazione e poi come mi regolo? Ho anche un fertilizzante generico
Screenshot_20210117-115544_Samsung Internet
Tu cosa mi consigli di fare?
Grazie💪🏼

La Vallisneria tende a essere dispettosa nei confronti delle altre piante quindi forse non risulta un acquisto troppo azzeccato :confused:

Il PMDD come idea (somministrare solo quello che serve, quando serve) è buono ma come prodotti che consigliano alla lunga no. Ci si complica la vita, specialmente con i microelementi (e coi macro, se non si sta attenti). Visto che non hai piante eccessivamente esigenti, non cercherei di spingere troppo con la fertilizzazione, altrimenti ti ritrovi solo con il dover potare secchi di piante da buttare.

Per l’inizio della fertilizzazione, direi di cominciare quando se ne vede la necessità. Per la CO2, puoi iniziare a erogarla quando vuoi, tanto non influisce più di tanto sulla maturazione; anzi, siccome erogandola alteri i valori, hai più tempo per stabilizzare. Attento alla combinazione CO2+fondo che assorbe carbonati, poiché rischi di ritrovarti con il pH abbassato più di quanto ci si potrebbe aspettare.

Tra le allelopatie conosciute …letto in rete la vallisneria non la devo accostare ne con le cryptocoryne ne con l’ihgrophila…
Questo l’ho fatto vediamo se rompe anche alle altre.
Ok procedo come mi hai detto.

Più che per l’allelopatia, proprio anche per la mera velocità di crescita. Le Cryptocoryne sono più lente delle Vallisneria “sparate”. Inoltre la Vallisneria privilegia acque dure, che mi sembra un po’ il contrario di quello che vuoi fare.

Le cryptocoryne la vedono da lontano …la parte in sabbia è tutta per loro…
Se vedo che non riesco a gestirla perché diventa infestante nonostante i valori la tolgo e la metto in un’altra vasca e al loro posto metro una pianta differente.
Per quanto riguarda la fertilizzazione ho capito che il metodo pmdd non è semplice da gestire in maniera corretta soprattutto per me che non ho esperienza a riguardo . Inserire solo quello di cui hanno bisogno e basta ci vuole esperienza ed occhio. Con i fertilizzanti tutto in uno rischio lo stesso . …ma alla fine come fertilizzante? :rofl::rofl::thinking:
PS .Piante prese tutto ok a parte muschi e bucephalandra. Foto da schifo .
Spero si riprendano ora rendono male.20210122_131022
Acqua giallina e torbida per ora. Tra fondo e 20kg di legno di mangrovia…

È normale che l’acqua sia un po’ torbida all’inizio, non è un problema. Lo è se lo rimane per molto tempo o lo diventa improvvisamente.

Per la fertilizzazione, in un primo periodo, per prendere mano, potresti provare un qualche fertilizzante di base con microelementi. Eventualmente poi aggiungi a parte i macroelementi (azoto e fosforo principalmente, il potassio è di solito presente assieme ai microelementi).
Nel sito articoli ci sono alcuni fertilizzanti spiegati.

Ok vado e leggo

Ma tu parli di utilizzare elementi singoli presi da qualche protocollo?
Se così se non lo si segue con le dosi come si fa?

Ho notato che nella parte destra dove ho la limnophila ho un movimento molto scarso di acqua.
Rischio la comparsa di alghe o ciano?
Lascio così o inserisco una pompa di movimento?
Ho una koralia 1 credo ancora a 220v ora ho visto le fanno a 12 regolabili.
In caso dove la collocò? Dice 1500litri l’ora ma non ha una lunga gittata non credo riesca ad arrivarmi sul lato opposto se la collocò sulla parete corta opposta alla mandata del filtro per intenderci.
Che mi consigli?

Intenderei usare il fertilizzante di base di un protocollo e poi integrare quando e se serve. Di solito, se non si spinge particolarmente, non c’è necessità di fertilizzare in maniera particolare: si tratta di un equilibrio (vedi Legge del Minimo).

No, non è automatico che se manca movimento escono i cianobatteri. Altrimenti avrei gli acquari invasi :slight_smile:
Il movimento si fa a seconda delle necessità, in particolare delle specie ospitate,

Come pompa di movimento, se necessaria, direi che una 1500 litri/ora sia sufficiente in questo contesto, visto che gia ce l’hai. Non occorre fare un torrente in piena

Ho provato la koralia 1 che avevo e fa poco di più. Ha un getto molto ampio quindi 1500l/h non sono per niente troppi…anzi ma va bene così. Allora per ora fertilizzo con quello generico dannerle scaper’s green che ho e se vedo strani sintomi ti dico
Le specie che ospiterà saranno corydoras scalari petitelle

Va bene, vediamo come va!